Friday, August 28, 2015

YAMAHA XSR 700 COOLEST BROTHER "American Roadster"

Proposta di indole più stradale sempre per la serie COOLEST BROS. di YAMAHA su base XSR 700.
Moto dallo stile molto "contaminato"tra una sportiva , una city scrambler ed una roadster, pensata per il mercato USA dove le differenze tra le tipologie di moto sono meno "precise" che in Europa .
Presenta la livrea celebrativa del sessantesimo anniversario YAMAHA, che poi è anche quella del Team YAMAHA USA degli anni 70.
Decisamente più attraente del modello standard, non ne tradisce affatto le caratteristiche easy , ma ne esalta il carattere sportiveggiante pur senza modifiche sostanziali.

OBIBOI.

Thursday, August 27, 2015

YAMAHA XSR 700 COOLEST BROTHER

E' innegabile che la prima proposta "vera" del programma FASTER SONS, abbia lasciato tutti interdetti.
In primo luogo perchè la XSR 700, non sembra affatto per sostanza e per look, più "veloce" della MT-07 dalla quale deriva tecnicamente.
Poi perchè sinceramente la sua estetica più che innovativa sembra un pochino... scoordinata.
Per porre rimedio a queste pecche, ecco che YAMAHA, potrebbe decidere di ...allargare,..la famiglia!
La XSR 700 COOLEST BROTHER, sarebbe la prima moto "speciale" derivata da una moto anch'essa speciale.
Per distinguere queste nuove derivazioni, sarebbe stato scelto il nome di COOLEST BROS., ovvero i fratelli più...fighi!
La nuova proposta in effetti si presenta parecchio più "frizzante" pur mantenendo sostanzialmente tutte le caratteristiche della XSR appena presentata.
Più consona per un'utenza veramente giovane ed attenta alle tendenze, fatte salve, anzi esaltando le caratteristiche di facilità d'uso e di appetibilità economica.

OBIBOI.

Tuesday, August 25, 2015

YAMAHA MT-09 FASTER SON "Baker"

Non poteva mancare tra i modelli FASTER SONS, il tributo al grande Steve Baker.
La MT-09 in questo caso vuole essere un omaggio alle YAMAHA del Team Canadese con cui Steve si fece conoscere al grande pubblico, rendendosi spesso protagonista contro i migliori piloti del mondo a cavallo della sua 750 due tempi.
Anche in questo caso la moto può essere facilmente adattata ai gusti ed alle esigenze del proprietario attingendo a componenti originali YAMAHA.

OBIBOI.

Monday, August 24, 2015

YAMAHA MT-09 FASTER SONS "Lawson" "Rainey"


Ancora due proposte nell'ambito del programma "FASTER SONS" di YAMAHA.
Sempre su base MT-09, due special sportive, la cui livrea vuole omaggiare altri due Campioni del Mondo della classe regina alfieri della Casa .
Gli evocativi colori ed impianti grafici riportano immediatamente alla mente il periodo degli sponsor "tabaccai", quando sulle rabbiose 500 due tempi si fronteggiavano piloti leggendari.
E proprio a due leggende come Eddie Lawson e Wayne Rainey questi due "figli più veloci" sono dedicate.
Naturalmente attingendo all'infinita gamma di opzioni del programma, si possono ottenere le più svariate combinazioni, in modo da ottenere una motocicletta praticamente ...unica!

OBIBOI.

Friday, August 21, 2015

YAMAHA MT-09 DIRTIEST SON "Baja"

Una eccitantissima possibile variante della tricilindrica MT-09 per la serie DIRTIEST SONS di YAMAHA.
Una belva da deserto, una moto capace di solcare le aride superfici del Mojave lasciando dietro di se una vera tempesta di sabbia.
Certo , ci vuole un gran fisico ed una gran "manetta", per sfruttare la gran cavalleria abbastanza inusitata per una moto da fuoristrada, ma con questa anche il motociclista non professionista potrebbe sentirsi un vero campione.
Si chiama ovviamente "BAJA", e da proposta per il programma dei "figli più sporchi", YAMAHA potrebbe farla evolvere in un modello più mansueto e adatto alla grande serie,...speriamo che riescano a mantenerne la grinta e lo spirito selvaggio!

OBIBOI.

Wednesday, August 05, 2015

BIMOTA HB - 5 CONCEPT

Potrebbe essere la stella più luminosa tra tutte le novità di EICMA 2015.
Una motocicletta che sarebbe un ritorno alle origini di un Marchio prestigioso che ha vissuto mille vicissitudini.
Un connubio con HONDA che ha segnato la nascita di BIMOTA e che oggi si ripropone con lo stesso approccio degli esordi.
Un motore Giapponese, in questo caso il quattro cilindri da 1100 cc. della CB, incastonato in un telaio dal disegno nitidissimo ma raffinato, componentistica ai massimi livelli ed una veste estetica che più "racing" non si può!
Gli stessi ingredienti della storica HB-1 insomma, come allora "legati" da lavorazioni certosine, verniciature impeccabili e cura dei dettagli maniacale!
E così la pur bella roadster HONDA, diventa qualcosa di sublime per l'appassionato, più di una superbike o di una cafè racer supertirata,........diventa una....BIMOTA!
Più prosaicamente , la moto in effetti tra la drastica diminuizione di peso, le quote ciclistiche moderne ed una preparazione abbastanza spinta del propulsore ha prestazioni davvero eccezionali data la sua tipologia.
Ma , chiaramente il potenziale ( ricchissimo) cliente di questa HB-5, sa che si porterebbe a casa non solo una motocicletta velocissima , ma finalmente una  BIMOTA,....vera!

OBIBOI.

Tuesday, July 28, 2015

BMW S 1000 "LIGHTBURNER"

Per proseguire con la grande vitalità degli ultimi tempi, BMW Motorrad, potrebbe prestissimo presentare un'altra motocicletta dal grande carattere.
Si tratterebbe di un modello piuttosto atipico per la Casa di Monaco, storicamente ancorata a moto "serie" e di grande sostanza.
Basata sulla naked sportiva S 1000 R, sarà un vero e proprio missile da accelerazioni.
Una "bruciasemafori" capace di far impallidire le più performanti sportive del globo nello spunto da fermo.
Per ottenere queste prestazioni BMW avrebbe lavorato moltissimo a livello di trasmissione, rapportatura ed elettronica sulla sua quadricilindrica .
Dotata di un poderoso pneumatico posteriore da ben 230 calzato su un cerchio da 16", questa BMW non è però solo una moto da dritto, la sua ciclistica le permette infatti di essere ancora molto facile e reattiva anche su percorsi ricchi di curve.
Insomma non solo un razzo da far annebbiare la vista quando si apre tutto in accelerazione, ma anche una moto utilizzabile normalmente , se si rinuncia subito alla possibilità di portare un passeggero anche se per piccoli tratti, dato che la "LIGHTBURNER" è esclusivamente...... monoposto!

OBIBOI.