Wednesday, June 22, 2016

BIMOTA IB-1 "SAKEM" Powered by INDIAN



L'ipotesi di unire due "mondi" motociclistici praticamente opposti tra loro è quantomeno affascinante.
Da una parte la piccola Casa Italiana specializzata in moto sportive di altissima qualità, che da sempre ha unito il suo nome a Marchi prestigiosi sia Giapponesi che Europei sempre nell'ambito di mezzi prestazionali, dall'altra una antica e Americanissima fabbrica di motociclette di gusto yankee, facente oggi parte di un colosso multinazionale!
Forse in passato in campo automobilistico qualcosa di simile si è visto, ( ricordiamo le celebri Shelby Cobra che univano telai di origine Inglese a meccaniche USA), ma non in quello motociclistico!
Bene, questo onirico progetto, prevede di incastonare il bicilindrico a V raffreddato a liquido della Indian Scout ( magari debitamente potenziato), in un telaio tubolare in lega leggera completamente nuovo, per ottenere una compatta ed esplosiva "muscle bike"dal look caratterizzato dalle sovrastrutture di gusto racing !
Una moto che esce dai canoni dei..quanto fa?,..quanto pesa?....si, ma a quel prezzo,...etc. etc.
Signori , la IB-1 "SAKEM" ( significa Capo Indiano), non sarebbe la più veloce, la più protettiva, la più comoda e costerebbe uno sproposito,.....ma quanto sarebbe.... bella ?!?

OBIBOI.

BIMOTA IB-1 "SAKEM" Powered by INDIAN



L'ipotesi di unire due "mondi" motociclistici praticamente opposti tra loro è quantomeno affascinante.
Da una parte la piccola Casa Italiana specializzata in moto sportive di altissima qualità, che da sempre ha unito il suo nome a Marchi prestigiosi sia Giapponesi che Europei sempre nell'ambito di mezzi prestazionali, dall'altra una antica e Americanissima fabbrica di motociclette di gusto yankee, facente oggi parte di un colosso multinazionale!
Forse in passato in campo automobilistico qualcosa di simile si è visto, ( ricordiamo le celebri Shelby Cobra che univano telai di origine Inglese a meccaniche USA), ma non in quello motociclistico!
Bene, questo onirico progetto, prevede di incastonare il bicilindrico a V raffreddato a liquido della Indian Scout ( magari debitamente potenziato), in un telaio tubolare in lega leggera completamente nuovo, per ottenere una compatta ed esplosiva "muscle bike"dal look caratterizzato dalle sovrastrutture di gusto racing !
Una moto che esce dai canoni dei..quanto fa?,..quanto pesa?....si, ma a quel prezzo,...etc. etc.
Signori , la IB-1 "SAKEM" ( significa Capo Indiano), non sarebbe la più veloce, la più protettiva, la più comoda e costerebbe uno sproposito,.....ma quanto sarebbe.... bella ?!?

OBIBOI.

Friday, June 17, 2016

MOTO GUZZI V 9 TIJUANA

Si chiama TIJUANA, la proposta di una possibile Scrambler Basic da MOTO GUZZI.
Il suo nome è ripreso dalla nota località della Bassa California dove il sole e il caldo la fanno da padroni e  i ritmi della vita rispondono alla filosofia del divertimento e della massima....calma!
Stessa filosofia di questa scrambler, una moto che può portarti ovunque , con estrema sicurezza a patto che non le si chieda ciò per cui non è stata concepita, cioè prestazioni assolute ed aggressività di guida!
Tecnicamente basata sulla "piattaforma" V9, offre in più le ruote a raggi con gomme tassellate, sospensioni con escursione maggiore, sella confortevole e parafanghi alti.
Finiture semplificate per tenere basso il prezzo di vendita, che infatti sarà molto competitivo con un ottimo "value for money".
Una entry level con molta sostanza insomma, ma con quel voluto vago sapore anni 70 che può far...innamorare!

OBIBOI.

Tuesday, June 14, 2016

MOTO GUZZI V9 EUROPA


Una motocicletta che coniughi una esemplare concretezza con un look appagante!
Che non finga velleità pseudo fuoristradistiche o prestazioni pistaiole, ma che sia robustissima ed instancabile, con prestazioni "umane", sufficientemente leggera, protettiva e con ottima capacità di carico.
Ottima per "solcare" il continente ma usabile quotidianamente, parca nei consumi e con un prezzo d'acquisto...avvicinabile!
Un sogno?...No, potrebbe essere la nuova MOTO GUZZI  V9 EUROPA, derivata dalle sorelle V9, se ne distacca completamente come concetto e  pur rimanendo una moto convenzionale, soddisfa  esigenze disparate....sarà questo.il nuovo corso MOTO GUZZI?

OBIBOI.

Wednesday, June 08, 2016

ITOM ASTOR 400 SUPER SPORT


Ero un bimbo delle elementari quando ne vidi uno la prima volta.
Snello, affusolato, con quel serbatoio lungo rialzato nella parte anteriore, mi parve subito...bellissimo!
Naturalmente imparai solo molti anni dopo che quella meraviglia gialla era una moto di soli 50 cc., costruita a Torino e che si chiamava ITOM!
Astor Super Sport per la precisione, e la Casa che lo costruiva era l'acronimo di Industria Torinese Meccanica , ITOM appunto!
Purtroppo questo Marchio cessò l'attività che non avevo ancora finito le medie, ma l'immagine di quella moto non mi ha mai abbandonato completamente!
Così per gioco ho provato ad immaginare come potrebbe essere oggi una Astor Super Sport per un appassionato nostalgico, con le differenze dovute all'inevitabile trascorrere del tempo, delle normative, del fisico etc.
Ho pensato ad una monocilindrica raffreddata ad aria , di 400cc. , con una ciclistica moderna ma convenzionale, ma con un look da....commozione istantanea!
Oggi la chiamerebbero Special o Cafè Racer e francamente sarebbe ancora ....bellissima, ma probabilmente avrebbe un mercato troppo ristretto da indurre qualcuno a produrla!      Oppure no???
OBIBOI.


Monday, June 06, 2016

MOTO GUZZI FALCONE SPORT CONCEPT

Una proposta assolutamente inaspettata da MOTO GUZZI???
E se la Casa di Mandello avesse operato nell'ombra e presentasse a sorpresa un concept che prefiguri una nuova linea di gamma?
In fondo che il "downsizing" sia una delle strade del futuro per il mercato motociclistico è un fatto ormai noto ed assodato, per cui perchè non prepararsi?
La novità più eclatante sarebbe il propulsore, un monocilindrico di circa 650cc. quattro valvole bialbero, dall'insolita conformazione orizzontale, che per MOTO GUZZI rappresenterebbe quasi un ritorno alle origini, avendo in passato adottato spesso questa soluzione per molti dei suoi modelli più celebri.
Un motore dalla notevole "castagna", dalle prestazioni globali ai vertici e che si presterebbe ad equipaggiare una vasta tipologia di motociclette!
Per tastare il terreno infatti MOTO GUZZI potrebbe presentare come concept una svelta ed iconica sportiva, la FALCONE SPORT, ma è indubbio che gli eventuali auspicabili grandi numeri andrebbero fatti con modelli più fruibili come una scrambler, una naked etc. etc.
Il ritorno del ...FALCONE?

OBIBOI.

Friday, May 27, 2016

MOTO GUZZI V9 TT BAJA CONCEPT


Nel 1985, per merito di un pilota privato, MOTO GUZZI partecipò alla mitica Parigi-Dakar con una V65 TT, preparata a Mandello!
Le modifiche riguardavano oltre che il propulsore, il reparto sospensioni, freni , ruote e serbatoio benzina, con elementi più adatti al famoso Raid!
L'esito della competizione si risolse con un ritiro, ma diede origine ad una piccola serie di "repliche" , per il mercato Francese che vennero battezzate TT BAJA !
In MOTO GUZZI si pensò anche di farne un modello di serie, anche se un pochino addomesticato, tanto che il prototipo fu anche presentato al Salone di Milano!
Non se ne fece niente e l'avventura finì!
Oggi però, sfruttando la parte tecnica delle nuove V9, la realizzazione di una motocicletta dalle caratteristiche fuoristradistiche di ottimo livello,che sappia dare grandi soddisfazioni, pur senza velleità di classifica assoluta in competizioni particolari, potrebbe essere un modello apprezzato dall'appassionato Guzzista!
Basata sulla prossima ipotetica V9 TT, se ne distanzia a livello di sospensioni , ruote e scarico,serbatoio supplementare e fanalone anteriore.
Look super aggressivo e prestazioni di ottimo livello per una MOTO GUZZI davvero ...speciale!

OBIBOI.

Wednesday, May 25, 2016

MOTO GUZZI V9 NTX & TT


Due appetibili declinazioni della nuova V9 per rivitalizzare seriamente la gamma MOTO GUZZI.
NTX e TT, due macchine sostanzialmente simili tecnicamente, ma che filosoficamente si differenziano molto!
La NTX è una moderna Crossover di cilindrata medioalta, ben strutturata dimensionalmente, adatta ai viaggi , ma anche con ottime attitudini fuoristradistiche , più essenziale la TT, dall'aspetto decisamente off road, non pensata per evoluzioni motocrossistiche, ma divertente e performante nei percorsi aspri e veloci, oltre che per un normale uso cittadino e diportistico.
Due motociclette moderne ma dalle soluzioni classiche, che potrebbero riportare MOTO GUZZI, in un settore , quello del fuoristrada non competitivo, abbandonato da troppo tempo!
Oltre che tecnicamente poi, anche a livello di sovrastrutture, i due modelli hanno le principali parti in comune, con effetti  favorevoli per le economie di scala.
Ora , con il nuovo V9, propulsore che si presta a svariati usi, sarebbe auspicabile un veloce rinnovamento d'immagine per la Casa di Mandello, e queste TT & NTX troverebbero sicuramente estimatori.

OBIBOI.