Monday, October 30, 2006

ZONGSHEN 800 V2 "DRAGO"

Arriveranno presto, molto presto.
In fondo, parliamone chiaramente, ai Cinesi le risorse economiche non mancano, reclutare tecnici e designer validi non sarà un problema e nelle mani di esperti di marketing nel giro di qualche tempo ( dopo alcuni inevitabili errori) saranno in grado di "invadere" L'Occidente con prodotti validi e competitivi a prezzi che metteranno in ginocchio le statiche e supponenti Case Italiane ed Europee.
E' dedicata a Zongshen , uno dei gruppi Cinesi leader nelle due ruote, questa ipotesi di naked sportiva per il mercato occidentale.
La DRAGO ( notare il nome in Italiano) V2 800 potrebbe essere la apripista di una bordata di novità appetibili in arrivo dal Far East.
Motore V2 di ultima generazione, potente e "coppioso", ciclistica innovativa, peso basso, componentistica al TOP, a UDITE UDITE "meno" di 8000 Euro, il tutto con una cura della realizzazione tutt'altro che "cinese".
Non è possibile?
Ricordiamoci che circa mezzo secolo fa in Europa marchi come Honda, Yamaha etc. erano sconosciuti e i Giapponesi considerati degli imitatori di scarse capacità.
Poi le Case Inglesi anno dovuto quasi tutte chiudere i battenti e quelle Italiane annaspare per anni per sopravvivere.
Ovviamente non è sul prezzo che le ditte nostrane possono giocare la loro battaglia, ma sull'innovazione , la qualità e lo stile dove invece noto una colpevole staticità.
Direte ,siii vabbè sulla carta sono tutti capaci, ma stì Cinesi ne devono ancora mangiare di pappa!!

SICURI SICURI??

OBIBOI.
 Posted by Picasa

10 comments:

Anonymous said...

Se una moto del genere fosse veramente acquistabile per 8000 euro, Ducati e Aprilia dovrebbero seriamente preoccuparsi.
A me piace veramente moltissimo. Complimenti per le sempre ottime idee.

Saluti

Luca C.

Anonymous said...

Teoria interessante.
Condivido ma secondo me i tempi non sono così veloci come pensa Lei.
Complimenti per l'interessantissimo sito.

M.M.

Anonymous said...

Dalla Cina con Furore.
Molto bella ma speriamo che le sue previsioni non si avverino.
Però una bicilindrica così la vedrei bene con il motore KTM.Visto quanto è brutta la Superduke !!

Saluti

S.

Anonymous said...

Capperi che bel blog!
Disegni meravigliosi e idee fenomenali.
Un vero paese del Bengodi,quasi non ci credo.
Complimenti Vivissimi le Sue moto sono tutte bellissime.
La seguirò assiduamente

Francesco Perelli

Anonymous said...

Mi piacersbbe che la nuova Monster Ducati avesse L'aspetto di questa 800, secondo me potrebbe ripetere il successo dell'attuale.
Come moto Cinese invece penso che i clienti Italiani abbiano ancora troppa puzza sotto al naso per prenderla in considerazione almeno per il momento.
Ad ogni modo i più sincwri complimenti per le idee e per la mano.


"GIANGI"

Anonymous said...

DUCATI comincia a preoccuparti!
Credo che ci sia del vero in quello che dice, ma i Cinesi sono così intelligenti da operare come i Jap di 50 anni fa, oppure copieranno anche il lassismo dei "nostri"?
Speriamo bene.

Saluti e complimenti

V.G.

Anonymous said...

Io penso che le Case Italiane debbano preoccuparsi seriamente delle previsioni che Lei fa.
Non solo , a mio avviso con l'acquisizione di "cervelli" da parte Cinese,la già dormiente industria Italiana a chi si rivolgerà per contrastare i nuovi GIALLI??
Da sempre a capo di queste ditte non è che ci siano poi esperti del settore, ma manager "generici" CHE TROPPO SPESSO NON CAPISCONO LA COMPONENTE EMOZIONALE DEL PRODOTTO.
Se i Cinesi non peccheranno di immodestia e si affideranno ( pagandoli adeguatamente) a VERI esperti allora care Case Italiane ADDIO.

Anonymous said...

Parecchio incasinata però grintosissima, se dovesse avere prestazioni pari alle giapponesi e alle italiane a 8000euro sarebbe un successo sicuramente.

Bravo ( ma certo non la scopro io).

Saluti

Sandro R.

lampredotto 008 said...

...Parole Sante, OBIBOI

Ottimo sito, bravo!


Lamp."s" 008

Anonymous said...

...Parole Sante, OBIBOI.

Ottimo sito, complimenti!


Lamp."s" 008