Wednesday, November 11, 2015

YAMAHA XSR 900 DIRTIEST SONS "LIVERIES"




Saranno fin da subito tante le opzioni che YAMAHA dovrebbe offrire per la sua Super Scrambler XSR 900.
A cominciare da livree evocative di periodi d'oro della Casa di Iwata.
Per cominciare, oltre al sobrio allestimento di serie, si potrà scegliere tra quattro possibilità grafico/cromatiche che rimandano ad atmosfere tra loro molto diverse.
La SEVENTIES strizza l'occhio al periodo in cui YAMAHA introdusse la sua XT 500, mitica Trail di cui in qualche misura la nuova XSR 900 è pronipote.
La USA, inutile dirlo, rimanda al Team YAMAHA International , con il suo giallo e gli speedblock neri.
La FACTORY che sfoggia i colori originali delle YAMAHA da competizione ed infine la SONAUTO , per anni emanazione Francese della Casa con il tipico celeste che riporta alla mente le prime edizioni della Paris-Dakar.
Curioso che con la sola variante della colorazione, la XSR 900 cambi decisamente carattere e probabilmente l'approccio a clientela diversa, segno della trasversalità in fondo del modello.
Tutte le varianti potranno comunque essere ulteriormente personalizzate attingendo all'infinito catalogo accessori.

OBIBOI.

2 comments:

MiguelXR33 said...

¡¡¡Bonitas de verdad!!! La verdad es que no sé con cual me quedaría... ¿Sonauto, USA, Factory...??? ¡¡¡me gustan todas!!!

Por supuesto, las he exhibido en mi blog: http://www.voromv.com/2015/12/yamaha-xsr-900-scrambler-por-oberdan.html

Heinz Furchtlehner said...

Caro Signor Oberdan Bezzi,
Possiedo una Yamaha XSR900. I loro disegni sono fantastici, quindi vorrei mettere in azione. Forse mi può dare un suggerimento dove posso ottenere queste parti.
Sono entusiasta!

Cordiali saluti
Enzo

Si prega di perdonare la mia traduzione automatica italiana. :-)