Saturday, December 31, 2016

BAJAJ V 22 CONCEPTS








Il colosso Indiano dell'Automotive BAJAJ, si è sempre contraddistinto, soprattutto nel settore delle due ruote, per un dinamismo ed una visione del futuro molto accentuati.
I motocicli della Casa, si elevano in qualità costruttiva e attrattiva estetica rispetto alla maggioranza della concorrenza interna, avvicinandosi a grandi passi alle realizzazioni Europee e Giapponesi, che naturalmente vantano molta più esperienza e tradizione!
Ultimamente BAJAJ, sulla falsariga di quello che alcune Case automobilistiche Nipponiche hanno sperimentato, ( Toyota con Lexus e Nissan con Infinity per esempio), ha introdotto un nuovo brand, denominato "V", con cui intende proporre motociclette di classe Premium, che si differenzino dai prodotti BAJAJ "normali" per una maggior cura dei dettagli e per una filosofia più incentrata sull'edonismo e il desiderio di possedere un mezzo che si distingua dagli altri!
Attualmente le nuove "V", che sono costruite con il metallo proveniente dalla gloriosa portaerei Indiana  INS VIKRANT, sono la V15 e la V12, modelli rispettivamente da 150 e 125 cc., ma naturalmente la gamma è destinata a crescere velocemente!
Per questo ipotizziamo che a breve la Casa Indiana, potrebbe introdurre addirittura tre CONCEPT, per sondare il mercato con delle motociclette decisamente appetibili , sia per il mercato interno di fascia alta che per i mercati d'esportazione come il Sudamerica!
Le nuove V22, sono pensate sulla base tecnica motore/telaio della Pulsar 220, moto collaudatissima e robusta, il che non imporrebbe tempi di progettazione e collaudo estesi, essendo il modello già in produzione da tempo, così da poter concentrare le forze sulla caratterizzazione estetico/filosofica delle nuove moto.
Basandoci sulle tendenze Occidentali sui gusti motociclistici più in voga, abbiamo ipotizzato tre tipologie, la GLAM ROADSTER, elegante,alla moda ed adatta ai giovani che vogliono farsi notare, la CAFE' RACER, per gli appassionati delle moto più sportiveggianti e vistose e la SCRAMBLER, genere estremamente di "tendenza".
Siamo sicuri che i giovani Indiani sarebbero più che entusiasti di poter cavalcare moto costruite in..INDIA..che, a parte la cilindrata, non abbiano niente da invidiare alle moto dei migliori Marchi Internazionali.
Sentiremo di certo parlare di nuove "V",...molto presto!
OBIBOI.

1 comment:

ciril john said...

Awesome!