Thursday, January 25, 2018

ARCH KR SB-1 CONCEPT


Sarà la star Hollywoodiana Keanu Reeves, proprietario della ARCH Motorcycle  a riuscire dove Harley Davidson e Buell hanno fallito?
Portare in pista e poi sui mercati Internazionali, una "vera" moto sportiva, una evolutissima e performante Superbike tutta Made in USA?
La ARCH Motorcycle infatti, dopo aver presentato al recente EICMA le sue nuove creature e cioè delle lussuose e francamente ben riuscite Power Cruiser, potrebbe dar vita ad un nuovo reparto , decisamente più vicino alla filosofia Europea per quello che riguarda le motociclette sportive ad alte prestazioni.
La nuova KR SB-1 potrebbe essere equipaggiata con un motore V4 superprestazionale, studiato appositamente da una Engineering di livello mondiale e da un telaio interamente in fibra di carbonio con un innovativo sistema di sospensioni, per essere in grado da subito di poter dire la sua nell'ambito del Campionato Mondiale SBK.
Chiaramente poi la moto sarebbe regolarmente in vendita anche se ad un prezzo...proibitivo per i comuni appassionati.
Che sia la volta buona che una moto nata in America possa battersi con le Jap e le Europee?
Vedremo....

OBIBOI:

2 comments:

Anonymous said...

Amazing! Its iin fact amazing piece of writing, I have got much cclear idea on the topic of from this post.

Pont Grup said...

Beh, è interessante che un marchio statunitense sia montato in marcia per affrontare altri mercati importanti come Yamaha, Honda o Ducati. Indubbiamente, un buon percorso ti aspetta per viaggiare per posizionarti tra i migliori, ma con modelli come questo è sulla buona strada.

ARCH KR SB-1 potrebbe diventare una sorpresa dopotutto.