Thursday, July 10, 2008


BIMOTA DB 8 "VELENO"


Una Supermotard stradale da BIMOTA ?

Maddaiii !

Eppure al prossimo Salone di Milano la sorpresa potrebbe esserci.

Basata tecnicamente sulle più recenti BIMOTA motorizzate DUCATI, la nuova tremenda "VELENO" se ne differenzia per la posizione di guida e ovviamente il settaggio delle sospensioni.

Questa nuova DB 8 scende a pochissimi compromessi con la comodità , essendo la sua propensione mirata solo alle performance e alla soddisfazione di guida.

In pratica solo uno striminzitissimo strapuntino per il passeggero e i fari fanno intendere che si possa anche girare anche sulle libere strade anzichè solo in circuito come il resto del mezzo fa pensare.

Assolutamente minimale la carrozzeria con la parte centrale in carbonfiber che ingloba il serbatoio e funge da supporto alla sella .

Tutto votato alle prestazioni globali dicevano, però con "trattamento" BIMOTA dei tempi migliori, per cui pezzi pregiati a profusione e lavorazioni da orologeria ovunque.

Soddisfazioni di guida impagabili e sguardi di invidia feroce quando la si parcheggia.

Il prezzo?

Beh, diciamo che se vi accontentaste di una "misera" Hypermotard con i soldi che costa la "VELENO" ne potreste regalare una anche a vostro fratello.


Si sa, ...... i gioielli costano !

5 comments:

Anonymous said...

Però valgono !

SUPERBAMENTE MEGAMERAVIGLIOSA !

Neanche in sogno sarebbe meglio.

BRAVISSIMO.

Anonymous said...

Verdadeiramente maravilhosos, modernos e arrojados, estes desenhos e projetos...Pena, que aqui no Brasil, não tenhamos vários Obibois, em atividade nas fpabricas, para nos presentear com uma destas, de vez em quando...

Mavico said...

Realmente uma bela criação, está excelente aliás como todas as tuas criações, gosto muito do teu trabalho a nível de design.

Abraço,

Mavico

Mavico said...

Realmente uma bela criação, está excelente aliás como todas as tuas criações, gosto muito do teu trabalho a nível de design.

Abraço,

Mavico

HR said...

Bela criação, gosto muito dos teus trabalhos, sem dúvida que a nível de design motociclistico estás muito á frente.