Wednesday, September 15, 2010



SUZUKI 500 Track Day Special

Una motocicletta pensata per il divertimento puro.
Semplicissima e nitida come le motociclette da corsa di un tempo.
Con il bicilindrico da 500 cc. della tranquilla SUZUKI GS portato a 50 CV.
Leggera, un peso attorno ai 150 Kg, non promette prestazioni missilistiche, ma con una ciclistica precisa e ben dimensionata, assicura giornate in pista di pura gioia di guidare.
Una vera e propria moto da Track Day, non certo per quelli che hanno ( o credono di avere) capacità di guida da Motomondiale, ma per coloro che trovano soddisfazione a veder calare i propri tempi sul giro in ragione del fatto di interpretare meglio questa o quella curva, senza timore di finire a terra sbalzati da bolidi ingestibili.
Poche le regolazioni possibili e vista l'assenza di materiali nobili o componenti sofisticate, anche economica da acquistare e gestire.
Presto anche una versione Street Legal per poter arrivare sui circuiti sulle proprie ruote e far a meno anche del carrello.
Eppoi con quell'aspetto da RACER anni 70, farebbe certo più scena di una "banalissima" GSX R 1000 da 200 CV.......no?

OBIBOI.

7 comments:

Alberto said...

Magari qualcuno la facesse,facile e accessibile!

Anonymous said...

Con questa si che ci tornerei in pista.
Le moto moderne vanno troppo forte e mi fanno paura, ma con 50 cavalli credo che mi divertirei ancora.
Bel progetto.

Anonymous said...

Davvero un progetto furbo e interessante, non capisco però il perchè della liena retrò (che personalmente mi piace molto!), prendendo spunto dalle recenti BEON 450GP, nate sulla base di moto da enduro, danno l'idea di essere accessibili, divertenti ed esteticamente accattivanti come le più seriose (ed impegnative) maxi moto. Nel frattempo però condivido in pieno la scelta della tipologia di motore, affidabile, collaudata e con qualche cavallo in più rispetto ad una 450GP.
Ad ogni modo un'altra ottima idea, ti seguo sempre molto volentieri, complimenti davvero.
Simone

Anonymous said...

Fantastica!

Anonymous said...

What about SUZUKI Blue and the SV650 engine,
OBI love your work especially the Street Trackers

Ted171 said...

Buongiorno,sono Mario della WGM, e ti "commento" non solo per farti i complimenti, ma anche perché avrei l'esigenza di contattarti direttamente.
Sono reprimibile tramite http://171style.blogspot.com/
http://www.blogger.com/profile/02941108843982798762
scusa l'invadenza.

Rocket68 said...

Interessante come idea unisce insieme stile e economicità va bene portarla in pista a patto di evitare quelle molto veloci con lunghi rettilinei , li il motore mostrerebbe davvero i suoi limiti , molto melgio pista guidate dove se sei bravo tieni la manetta aperta anche in curva .
Peccato che sono tutti piloti e nessuno vuole ammettere che non riesce a sfruttare al massimo le moto moderne nenache in pista .
Cmq io vorrei vederla girare per la strada si montagna...farebbe in figurone