Thursday, March 22, 2012



Partiamo subito con il dire che la DUCATI 1199 Panigale è al momento la moto più bella e forse tecnologicamente avanzata del mondo.
Ora però mi dovete spiegare come un ragazzo/giovane uomo volendo acquistare una DUCATI sportiva ...nuova, possa trovare ( ovviamente se non è ricco di famiglia) 23.000 euro per portarsi a casa la suddetta meraviglia.
Senza contare che oltre ad essere molto benestante il soggetto deve essere anche avezzo alle prestazioni che cotanto macchinario permette.
Proposta, se rinuncio al motore da 1200cc. raffeddato ad acqua con la sua marea di cavalli, al magnifico telaio scatolato alle sospensioni ultraraffinate e magari anche ad un pò di vernice sulla carrozzeria, e mi prendo invece il Desmo ad aria di cilindrata media, un telaio in tubi, sospensioni con tarature "giuste" ma predefinite, freni di buon livello e finiture diciamo...accettabili?
Diciamo un motore da circa 100CV, un peso sui 165Kg , un bello studio di ottimizzazione dei costi e pochi fronzoli che diano un prezzo finale sui 9000 euro.
La linea deve essere però veramente bella ed aggressiva, ma questo non incide molto sul prezzo.
Siete sicuri che per divertirvi con una "vera" DUCATI vi serva davvero la Panigale ???

11 comments:

Anonymous said...

Ottima realizzazione e filosofia più che coerente. Proverei però a mantenere, come sulla panigale, il silenziatore sotto alla moto.

Anonymous said...

Condivido pienamente la filosofia. Ottima realizzazione ma proverei a mantenere lo scarico sotto la moto come la panigale.

Anonymous said...

Fantastico!

Wolfgang

Chirone said...

stupenda e basta questa è una vera ducati così come lo furono le SS 350 che motorizzarono l'italia sportiva anni 90

Olivier Mari said...

very very nice master, i think i will create a 3d version of your bike..

Desmo-design.

Stefano Endrich said...

Sostengo da tempo che, sulle nostre strade, una moto sopra i 100 CV non serve troppo.
Con una moto come la Panigale poi, se giri anche dolcemente, la manopola ti trovi comunque fuori dal codice.
Ci vorrebbe una moto così, leggera e agile, con un ottimo telaio e sospensioni, oltre naturalmente le nuove teconologie che favoriscono la sicurezza.

Se poi è bella come questa e costa 9000,00 euro...
mi pare proprio il modello giusto per completare la gamma Ducati
Ovviamente dopo una Scrambler altrettanto leggera e bella

Bandito said...

Malgrado l'ottimo disegno di Oberdan, che la rende molto attraente, resta pur sempre motorizzata da un propulsore Ducati, due miserabili cilindri che richiedono manutenzione ogni 50 Km ed un rumore che sembra di avere le lattine di birra vuote nel motore. Meglio un 4 cilindri giap.

Anonymous said...

La serie "SS" è stata abbandonata
c'è un salto abissale dalla monster alla panigale..
con la crisi asttuale una super sport essenziale ed efficace darebbe una bella spinta alla Ducati.
e si puo fare economica , Mv 675 insegna.

Anonymous said...

Concordo a pieno Ober sei un grande !!!
....ma forse un 1000 cc e 100 cv , sarebbe meglio per coppia ed affidabilità ;)) Gassss
Napo

Anonymous said...

Semplicemente,Ducati realizzerà il successore dell' 848 con le caratteristiche estetiche della Panigale.

Non conosco bene la gamma Ducati, però credo che sia probabile quello che ha scritto l' utente Anonymus,i prodotti in gamma potrebbero essere troppo estremi,difetto condiviso con altri costruttori(anche di auto).

Vanni Cimini.

obiboi said...

Evidentemente non si ha la minima conscenza della tecnica motoristica DUCATI se si sparano certe scempiaggini.
Per avere le caratteristiche "vere" della Panigale occorrerebbe una progettazione ex novo del motore e francamente la vedo un'ipotesi improbabile data la dimensione della "nicchia" di mercato.
Riproporre solo la parte estetica non incrementerebbe neppure di un'unità le vendite dell'848 per cui ipotesi da scartare.
O la nuova moto costa poco ed è gradevole , altrimenti i numeri di vendita non cresceranno ( almeno tra le sportive stradali).