Friday, July 26, 2013

MOTO GUZZI V75 MONZA

Per chi "annusa" bene l'aria dei prossimi Trend motociclistici, i segni ci sono tutti.
Attenuatasi l'onda delle "new vintage" o "new classic" che si rifanno ai modelli mitici anni 70, la nuova ondata di "ricorsi" a storiche tipologie di moto, attingerà agli stilemi anni 80.
Chiaramente i Giapponesi avranno come sempre l'imbarazzo della scelta su quale icona del periodo ispirarsi per sviluppare un nuovo modello, ma se MOTO GUZZI, saprà giocare bene le sue carte, qualche bell'asso lo può avere !
In fondo quel certo immobilismo pluridecennale, qualche vantaggio lo avrebbe, riproporre ( naturalmente ben aggiornati) modelli che anche alla nascita proprio all'ultimo grido non erano, ma che comunque forse anche per questo ,sono entrati negli occhi e nel cuore di più di un appassionato.
La "base" alla fine e poi sempre quella,...la V 75!
Però se rivestita con gusto , mettendo un abito dalle linee tipiche , ma completamente nuovo, un paio di begli aggionamenti alle componenti della ciclistica , ben assemblata e con un prezzo competitivo,......
Ma lo sa che.........quasi quasi......

OBIBOI.

5 comments:

MiguelXR33 said...

¡¡¡Gracias Maestro!!! ¡¡¡Estábamos huérfanos de sus dibujos!!!

La verdad, que bella... como siempre hermosa, lógica, fácil de hacer... ¿A que esperan los señores de Moto Guzzi? Lo próximo es recrear los 70... y de eso la marca de Lario sabe mucho...

Maravilloso, señor Bezzi. Un placer seguir viendo sus realizaciones.

Saludos desde España.

Stefano Endrich said...

Come potrei non amare questa moto dopo aver posseduto una V50 Monza?
Le "nuove" linee sono perfette, mescolano tutte le moto della serie originale: V35/50 poi V 850 LeMans, V1000 LeMans.
Immagino che anche la guida sia coerente con il passato: fantastica.
Non sono degli appunti ma solo gusto personale:
vista la forcella rovesciata vorrei al posteriore un performante mono.

Vorrei poi sapere se l'autore ha pensato a come rendere quel sellino tollerabile visto che i precedenti erano da "emorroidi sicure"

Stefano Endrich said...

Ho dimenticato: il cupolino è perfetto. Dulle moto d'oggi riescono a farne di orribili anche su moto belle.

Potrebbe essere come quelli vecchi che funzionavano davvero.

chavito said...

I'm big fan of your work... I'm following and collecting your work and always it was an inspiration... Your "designer's cut" series are near to provoke sexual feelings in me... but... I must say that with this V75 Monza you didn't manage IMHO. The Le Mans series from 80s were my favourite bike when I was teenager. I think that this time (and only this time) the original bike still has more personality than your version. The face looks a little bit "soft" and with out personality... a little bit "Yamaha". Just my personal opinion. But I repeat... I ADMIRE and I LOVE your work ... and I would kill for the Guzzi CR 1000 (or any of your Designer's cut series).

chavito said...

I'm big fan of your work... I'm following and collecting your work and always it was an inspiration... Your "designer's cut" series are near to provoke sexual feelings in me... but... I must say that with this V75 Monza you didn't manage IMHO. The Le Mans series from 80s were my favourite bike when I was teenager. I think that this time (and only this time) the original bike still has more personality than your version. The face looks a little bit "soft" and with out personality... a little bit "Yamaha". Just my personal opinion. But I repeat... I ADMIRE and I LOVE your work ... and I would kill for the Guzzi CR 1000 (or any of your Designer's cut series).