Monday, April 20, 2015

MASH "ENDURO" 450

Verso la fine degli anni 70, il mercato delle motociclette off-road in Italia ed in Europa era ancora dominato dalle "Regine della Regolarità", KTM, DKW, SWM etc. etc. erano ancora in cima ai desideri degli appassionati con i loro modelli rigorosamente a due tempi.
Tuttavia proprio in quegli anni, le Case giapponesi cominciarono ad introdurre anche nel vecchio Continente, un nuovo concetto di moto da fuoristrada.
Fu la YAMAHA che con la sua mitica XT 500, attirò più di tutte l'attenzione del pubblico.
E quel nuovo termine,..."ENDURO",...che suonava così esotico ed affascinante.
Certo nel fuoristrada "serio" queste moto non erano nemmeno paragonabili alle sopra citate, però facevano parecchia scena con tutti quegli ammeniccoli di gusto yankee di cui le "nostre" erano prive.
Senza contare che il motore era a quattro tempi e non necessitava della ormai datata "miscela" da farsi in casa , visto che quella già dosata nei distributori, a volte era causa dei famigerati grippaggi, e che i modelli dotati del miscelatore erano assai pochi.
Erano moto veramente adatte a tutti gli usi, robustissime ed anche sufficientemente parche.
Il neo, visto con gli occhi di oggi, era certamente l'avviamento a pedivella, ma a quei tempi era lo standard comune a tutte le moto, tranne le sontuose Maxi.
La Francese MASH, potrebbe intelligentemente introdurre una versione della sua monocilindrica dalle origini Cinesi, che riproponga quella "filosofia" di motocicletta, attraverso dei calibrati interventi tecnici e soprattutto
con gli stilemi tipici delle prime ENDURO di quegli anni meravigliosi.
Ecco la MASH "ENDURO" 450, per chi ha nostalgia delle vecchie classiche enduro anni 70 e per chi vuole vivere la strada con una moto semplice ma decisamente affascinante.

OBIBOI.

1 comment:

MiguelXR33 said...

Otra colección maravillosa Maestro. Tener una moto clásica, sencilla, con la imagen de las motos de nuestra juventud sería... ¡¡perfecto!!


Aquí mi recopilación y homenaje. Espero que sea de su gusto:

http://www.voromv.com/2015/05/oberdan-bezzi-le-da-multiples-imagenes.html