Tuesday, August 30, 2011



MOTO MORINI 9 1/2 SPORT & STRADA

Se come tutti ci auguriamo, la nuova proprietà di MOTO MORINI, volesse davvero un rilancio dello storico marchio bolognese, questa volta sarebbe bene dare ascolto alle richieste che il pubblico manifesta a riguardo di come dovrebbe essere una MOTO MORINI " seria".
Insomma non cadere di nuovo nella trappola di inseguire ( e neanche tanto bene in verità), le tendenze del momento in fatto di tipologia di modelli,ma rivendicare orgogliosamente l'identità propria di MOTO MORINI, riconosciuta come costruttrice di moto dal sapore tradizionale, sobrie e di classe, senza esagerazioni stilistiche o soluzioni tecniche azzardate, ma capaci al bisogno di competere senza timori reverenziali anche con modelli sulla carta più "evoluti".
Moto ecclettiche e robuste, che durino nel tempo e con prestazioni assolutamente buone,.......delle MOTO MORINI insomma.
Proponiamo qui i primi due modelli di questo nuovo/vecchio corso.
La 9 1/2 SPORT, omaggio alla mitica 350 Sport vera icona del marchio e la leggermente meno sportiveggiante STRADA, moto classica ottima per tutti gli usi e tutti i tipi di utenti.
Vere moto all'italiana......ITALIANE!

OBIBOI.

6 comments:

SAMBADH said...

Ciao OBI. Touché! Proprio belle, sono loro: delle MM. Specie la 9 e 1/2 Sport con i colori storici del Marchio. Me le immagino, scarichi fumanti, con il motore che scricchiola nelle sue escursioni termiche, parcheggiate davanti a San Luca dopo una bella galoppata sui Colli. Una curiosità, ma questi bozzetti li fai pervenire ai diretti interessati o lasci che si sveglino da soli? Mi viene il sospetto di un diffuso e profondo torpore... Continua a farci sognare.

Blue Bottazzi said...

Sono d'accordo, però la cilindrata deve essere 750 e non 1200, ed il prezzo sotto i 10.000, meglio 8.000. Come fa (molto bene) Triumph.
E non gettiamo la Granpasso assieme ai panni sporchi...

stephez said...

cavoli! che figata
ora ci vuole la 650|

stephez said...

Posso solo immaginare il sapore della guida di una tale moto.
Forse una via di mezzo fra una monster ed guzzi lemans.
Quei telai diritti che si buttano in curva con un po' di forza ma che poi rimangono impassibili a qualunque maltrattamento.

Del resto penso sempre più che sia importante guidare e divertirsi che affogarsi di inutili potenze

Francè said...

Bellissime

Anonymous said...

Bellaaaa, madonna se le avessero fatte così da subito la morini non sarebbe mai fallita!!! Vai avanti così e chissà mai che in morini i nuovi investitori non si decidano a farle!